Vai a sottomenu e altri contenuti

Informazioni su come ottenere i rimborsi

DESTINATARI
Persone affette da neoplasia maligna riconosciuta.

REQUISITI
essere residenti in Sardegna;
sottoporsi con la regolarità che la malattia richiede, alle prestazioni sanitarie specifiche.

TERMINI DI PRESENTAZIONE
Il rimborso delle spese di viaggio e di soggiorno spetta dal primo giorno di trattamento e cura purché le persone interessate presentino la domanda di rimborso al Comune di residenza entro 6 mesi dall'inizio delle stesse (D.G.R. 12/21 del 26.02.2008)

DOCUMENTAZIONE
Domanda di rimborso, compilata sul modulo appositamente predisposto dal Comune;
Dichiarazione sostitutiva reddito netto nucleo familiare;
Referto diagnostico rilasciato da un centro ospedaliero o universitario oppure da un'altra struttura sanitaria pubblica.

DESCRIZIONE DEL PROCEDIMENTO
La Regione eroga, tramite i comuni, provvidenze economiche in favore delle persone affette da neoplasia maligna, residenti in Sardegna.
Tali provvidenze, determinate in base al reddito ed alla consistenza del nucleo familiare, consistono nel rimborso delle spese di viaggio e soggiorno sostenute per sottoporsi alla terapia antitumorale presso presidi sanitari situati in un Comune della Sardegna diverso da quello di residenza.

LIMITI DI REDDITO E SPETTANZE
I rimborsi delle spese di viaggio e di soggiorno sono concessi a coloro che:
non abbiano diritto a rimborsi per lo stesso titolo da parte di Regione o da altri Enti pubblici o privati;
non superino il reddito effettivo netto annuo di € 33.569,70.
Il calcolo per spese viaggio è pari a € 0,155 x numero di chilometri del percorso residenza presidio (andata e ritorno) x numero viaggi;

Il rimborso per spese di soggiorno è pari a € 5,16 al giorno per il malato oncologico che si reca per l'effettuazione delle terapie o esami connessi alla specifica malattia , in Comuni della Sardegna distanti oltre 30 Km da quello di residenza.


DOVE:

UFFICIO DEL SERVIZIO SOCIALE

Piazza S.Marta 2
tel. 0782 - 222269
mail: servizicosiali@comune.talana.og.it


NORMATIVA:
Legge Regionale 27/83
Legge Regionale 9/2004;
(D.G.R. 12/21 del 26.02.2008)

MODULISTICA PER L'ACCESSO ALLE PROVVIDENZE DELLA L.R. 9/2004:
Modulo di domanda;
certificato diagnostico (rilasciato da un centro ospedaliero o universitario oppure da un'altra struttura sanitaria pubblica;)

MODULISTICA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI VIAGGIO:
Modulo di richiesta rimborso spese viaggio;
Modulo per la riscossione del mandato;

N.B.
La R.A.S., con propria nota n. 11140 del 06.07.2015, autorizza i Comuni ad acquisire da parte dei Beneficiari, le autocertificazioni dei viaggi sostenuti ai sensi del D.P.R. 445/2000, per recarsi al presidio ospedaliero per sottoporsi a visita/cura, in luogo delle certificazioni sanitarie rilasciate dal medico fin'ora acquisite.
Si precisa che comunque, il Comune di Talana, prima di procedere alla liquidazione delle spettanze agli utenti richiedenti, dovranno attivare i controlli ai sensi dell'art. 71 del D.P.R. 445/2000.


Fac Simile Autocertificazione viaggi sostenuti .

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Referente: Maria Caterina Detti
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto